Gli eventi

Cosa c'è in programma?

Vi piacerebbe visitare le meraviglie del centro storico e fare un giro in barca intorno alla Città Bella? Il Museo Diocesano di Gallipoli è lieto di presentare "GALLIPOLI TRA TERRA & MARE", visita guidata esperienziale, alla scoperta del museo diocesano di Gallipoli, della Concattedrale di Sant'Agata e delle altre meravigliose chiese, palazzi e luoghi d'interesse del centro storico della città. In collaborazione con il Circolo della Vela di Gallipoli, " GALLIPOLI TRA TERRA & MARE "  offre l'esperienza unica di circumnavigare l'isola della "Città Bella", un giro in barca accompagnati da una guida abilitata per conoscere la storia e la bellezza di Gallipoli da un'altra prospettiva. La visita si conclude con degustazione di vini locali e prodotti tipici sulle terrazze panoramiche del Museo Diocesano, che costituiscono il punto d'osservazione più alto del centro storico, da cui si può godere di una splendida veduta a 360° sulla "Città Bella". Un'esperienza unica che resterà per sempre nel cuore di chi la vive.
" GALLIPOLI TRA TERRA & MARE " si terrà tutti i venerdì da giugno a settembre, dalle 16:30 alle 18:30 circa.
 
Data: Venerdì, 01 Giugno 2018 09:24

La Diocesi di Nardò-Gallipoli ospita presso il Museo Diocesano “Mons. Vittorio Fusco” – sezione di Gallipoli, dal 13 giugno al 31 ottobre 2017, la mostra “ Matematica e Bellezza, Fibonacci ed il Numero Aureo ”.
Il curatore della mostra, il Prof. Antonino Zichichi, affronta il legame armonioso tra la Bellezza e la Matematica, tra la sfera della ragione e quella del sentimento, attraverso le riproduzioni dei capolavori del Medioevo e del Rinascimento - da Michelangelo a Botticelli, da Giotto a Leonardo Da Vinci - poste in relazione con opere di artisti contemporanei, quali Alberto Biasi, Gregorio Botta, Bruno Ceccobelli, Piero Guccione, Giacomo Manzù, Piero Pizzi Cannella, Oliviero Rainaldi ed altri. Sulle riproduzioni dell’antichità è disegnato il rapporto aureo, mentre sulle opere contemporanee il visitatore potrà individuarlo attraverso un approccio ludico-interattivo.
L’ Arte, e quindi la Bellezza, sono il risultato di un’Armonia che trae la propria ragion d’essere dal rigore delle proporzioni e dall’esatta applicazione dei rapporti numerici, dal Numero Aureo studiato e teorizzato dal matematico Leonardo Pisano, meglio noto col nome di Fibonacci, nato a Pisa nel 1175 e considerato tra i più grandi matematici di tutti i tempi.
“Il Numero Aureo è in ciascuno di noi” - disse Leonardo da Vinci, e infatti definì “uomo ideale” chi ha nel suo corpo le due lunghezze fondamentali il cui rapporto sia uguale allo stesso Numero Aureo, altresì noto come “divina proporzione”. “Le stesse proporzioni le troviamo nelle Piramidi, nei Templi di Agrigento, nel Duomo di Milano, nella Gioconda, nella Primavera di Botticelli e in tutte le opere di pittura, scultura ed architettura (Cattedrali e Chiese) di cui è ricca l’Italia” – sostiene il Prof. Zichichi.
Per il Museo Diocesano “Mons. Vittorio Fusco” – sez. Gallipoli, la mostra apre una stagione ricca di eventi e manifestazioni di respiro internazionale, con l’obiettivo di educare alla bellezza, perché la bellezza educa l’uomo all’ascesa verso il Bene, e quindi, come proferito da Papa Francesco in udienza generale, “la bellezza sempre ci avvicina a Dio”.
L’inaugurazione si terrà il 13 giugno alle ore 19:30, alla presenza di: S.E. Mons. Fernando Filograna – Vescovo della Diocesi di Nardò-Gallipoli; Mons. Giuliano Santantonio – Direttore del Museo Diocesano e dell’Ufficio BB.CC. della Diocesi; Prof. Antonino Zichichi - che illustrerà la mostra con la sua straordinaria competenza; eminenti personalità del mondo della cultura; autorità civili e militari.
La mostra è organizzata da “Il Cigno GG Edizioni” di Roma, dalla società “S.I.A.” – Servizi Museali, e da “Impresa Leopizzi 1750” di Parabita (Le), supportate dalla “World Federation of Scientists”.

Data: Martedì, 13 Giugno 2017 09:09

A partire da venerdì 3 marzo, il Museo Diocesano di Gallipoli in collaborazione con Morgan School, propone un “Corso intensivo di inglese turistico certificato” della durata di 40 ore.

Il corso, che si articola in 14 appuntamenti pomeridiani, da marzo a maggio, si divide in due moduli:

il primo è di general english ed è indirizzato a chiunque voglia potenziare ed approfondire il proprio inglese di base. Il secondo, invece, si pone l’obiettivo di fornire ai partecipanti gli strumenti, il linguaggio tecnico appropriato e la fluidità linguistica adeguata a tutte le professioni che operano nel settore del turismo.

Per la sua particolare strutturazione crescente il corso si rivolge sia a chi ha una conoscenza dell’inglese di base, sia a chi intende rafforzare e specializzare le competenze acquisite in campo lavorativo e professionale.

Figure professionali dotate di vocabolario appropriato e sicurezza linguistica per condurre correttamente conversazioni in lingua, sono sempre più ricercate dalle aziende del distretto turistico, sempre più proiettate verso scenari internazionali.

La quota di partecipazione, in virtù di una speciale promozione, è di 260 euro pro capite. Le iscrizioni sono obbligatorie entro e non oltre mercoledì 1 marzo.

Info e contatti: Tel. 0833.264110 – 0833.513208 / E-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Sede del corso: Museo Diocesano di Gallipoli “Mons. Vittorio Fusco”, via Antonietta De Pace 51

Il corso, che rilascerà ai partecipanti una certificazione di livello, è realizzato da Sia s.r.l. in collaborazione con Morgan School.

 

Test di ingresso:

Venerdì 3 marzo

Lezioni:

- Venerdì: 10,17,24,31 marzo

- Venerdì: 7,14,21,28 aprile

- Venerdì: 5,12,19,26 maggio + Sabato 27 maggio (ultima lezione: di mattina o pomeriggio)

ORARIO: 16.30/18:30

Data: Mercoledì, 08 Febbraio 2017 11:47

Domenica 12 febbraio, a partire dalle ore 16:30, il Museo Diocesano di Gallipoli presenta l’iniziativa “Un pomeriggio a Gallipoli tra bellezza e bontà”: dopo un’entusiasmante tour alla scoperta dei tesori della Concattedrale di Gallipoli, della Chiesa della Purità e del Museo Diocesano di Gallipoli, seguirà una dolce degustazione di pasticciotti artigianali e castagnole di Carnevale.

Il raduno è previsto alle ore 16.00 presso il bookshop del Museo Diocesano.

La degustazione è a cura di “Vecchio Ingrosso”, storico produttore gallipolino di squisiti pasticciotti e non solo, dove la tradizione e i sapori di una volta sono al primo posto.

La tariffa, in virtù di una speciale promozione di Carnevale, è di soli 5,00 euro a persona. Gratis i ragazzi fino a 14 anni compiuti.

Iniziativa promossa da Sia Servizi Museali in collaborazione con Vecchio Ingrosso (Riviera Cristoforo Colombo, 19, Gallipoli)

La prenotazione è obbligatoria: 0833.264110 / Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Il Vecchio Ingrosso:

“Per parlarvi un po’ di noi dobbiamo iniziare del pasticciotto, perché è da qui che parte la nostra storia. Il pasticciotto, o meglio dire il "buccunotto", perché il nostro prodotto è differente dal pasticciotto leccese, risale alla fine dell'Ottocento, quando la famiglia Ingrosso di Gallipoli creò un laboratorio di pasticceria in via Monacelle, aprendo un punto vendita denominato "Caffè Menotti" in Piazza Duomo (cuore del centro storico di Gallipoli). Il titolare, il signor Santo Ingrosso, elaborò questa ricetta già dal finire del XIX secolo, incontrando sempre più il gusto dei consumatori locali, che si è tramandata sino a noi. Negli anni '40, continuata con successo tale produzione, l'attività commerciale si trasferì in via Forni (attuale via XXIV Maggio) ampliando, così, gli spazi di vendita a disposizione. Dal 1986 entrarono a far parte dello staff della pasticceria i giovani fratelli Carrozza, per primo Luigi, sotto la guida dei maestri pasticceri Santo Ingrosso, figlio di Giovanni Ingrosso, Perrone Antonio e Buccarella Domenico, e in seguito si unirono anche Antonio e Carmine.

Oggi i fratelli Carrozza hanno deciso di aprire una pasticceria dove la tradizione e i sapori di una volta sono al primo posto, custodendo gelosamente tutte le ricette dei dolci dei maestri pasticceri Ingrosso. Da qui il nome "Vecchio Ingrosso", per mantenere sempre vivo il nome di colui che ha regalato a loro, la sapienza di un arte senza tempo, e a Gallipoli uno dei suoi prodotti conosciuti in tutta Italia.”

Data: Martedì, 07 Febbraio 2017 12:05

Sabato 4 febbraio, alle ore 16.30, presso il Museo Diocesano di Gallipoli, si svolgerà il primo di sei laboratori di artigianato artistico a cura del maestro Daniele Andrioli.

Nel corso delle lezioni, i partecipanti apprenderanno l’utilizzo e la lavorazione delle seguenti tecniche: cartapesta, terracotta, argilla. Sarà possibile realizzare manufatti in terracotta o cartapesta, di tradizione leccese e/o napoletana (pupi del presepe, oggetti sacri come crocifissi, acquasantiere ecc.) oppure cartoline 3D in terracotta (bassorilievi, scultura e plastica ornamentale: scorci, paesaggi, angoli suggestivi, monumenti, centri storici ecc.)

I laboratori si rivolgono a curiosi, appassionati, dilettanti o esperti d’arte, che vogliano combinare il gusto di divertirsi a quello di apprendere, seguendo un percorso strutturato, sistematico e creativo.

MATERIALI UTILIZZATI (forniti in loco)

-          Argilla (verde)

-          Gesso per stampi (alabastrino)

-          Attrezzi vari per modellare (stecche, spatole ecc.)

-          Colori, pennelli

-          Tavole supporto, mattonelle

-          Spruzzino acqua

-          Carta e colla

-          Ferro filato

-           Legnetti

-           Stoffe

-          Contenitori, scodelle, spugne, stracci e cellophane

QUOTA DI PARTECIPAZIONE: 99 €

COMPRENSIVA DI:

-  n. 6 lezioni (della durata di due ore cadauna)

- materiali e strumenti forniti dal museo

- attestato finale

Date laboratori: 4 e 18 febbraio ; 4 e 25 marzo ; 8 e 29 aprile

Orario: 16.30/18.30

Sede del corso: Museo Diocesano di Gallipoli – Via Antonietta de Pace, 51

Info e iscrizione obbligatoria: Tel. 0833.264110/e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. 

Data: Sabato, 21 Gennaio 2017 17:35

Venerdì 27 gennaio, alle ore 17.30, in occasione della Giornata della Memoria delle vittime dell’Olocausto, presso il Museo Diocesano di Gallipoli “Mons. Vittorio Fusco”, si svolgerà la presentazione del libro: “Dio gira in incognito – Mistero tra profughi ebrei nel Salento” (Europa Edizioni), del medico e scrittore Rodolfo Fracasso.

Il romanzo, vincitore del Premio Internazionale Michelangelo Buonarroti, è ambientato nel Salento degli anni che seguono la fine della Seconda Guerra Mondiale: un campo di profughi ebrei scampati alla Shoah e una morte misteriosa sono solo due degli ingredienti di una storia avvincente e attuale, che parla di fede, ma anche e soprattutto di solidarietà e accoglienza. Un giallo ma anche una storia d’amore, un confronto che unisce Ebrei e Cristiani, in un contesto storico perfettamente ricostruito e documentato.

Nel corso della serata si susseguiranno degli interventi musicali a cura del maestro Danilo Legari. Dialogherà con l’autore l’avvocato Fernanda Vaglio (Segretaria di Fidapa - sezione Gallipoli).

Iniziativa realizzata da Sia srl con il patrocinio del Comune di Gallipoli e di Fidapa (sezioni di Gallipoli e Casarano). L’ingresso è gratuito.

 

 

L’AUTORE

Rodolfo Fracasso è nato e vive nel Salento. Medico e giornalista, ha all’attivo diverse pubblicazioni di carattere storico e manuali di informazione medica.

Data: Domenica, 22 Gennaio 2017 11:19

ORARI

Giugno - Settembre

Dal martedì alla domenica e i giorni festivi dalle 10,30 alle 13,30
e dalle 16,30 alle 21,30
Lunedì chiuso.

Ottobre - Maggio:

Dal martedì al giovedì dalle 9,30 alle 13,30.
Venerdì, sabato e domenica dalle 16,00 alle 20,00.
Giorni festivi dalle 16,00 alle 20,00.
Lunedì chiuso.

 

 

Prenota il tour guidato del museo e della città


Obbligatorio *

 

 

 

Un museo è un luogo dove si dovrebbe perdere la testa. (Renzo Piano)